Archivi tag: iran

Iran atomico

L'Onda Verde, occasione sfumata

La AIEA (Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica) ha rilasciato Martedì 8 Novembre un rapporto: il regime iraniano potrebbe creare un’arma atomica nel giro di tre mesi. Non si tratta di una bomba “sporca”, ovvero di un ordigno ordinario imbottito di materiale radioattivo, ma di una vera e propria testata nucleare. L’Iran è anche firmatario e ha ratificato il NPT (Non Proliferation Treaty), che impedisce la costruzione di armi nucleari e che pone le basi per lo smantellamento di quelle già esistenti, ma una violazione in tal senso dei trattati non comporta sanzioni automatiche, che se vogliono essere imposte devono comunque passare per il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite.

 

I funzionari dell’AIEA inviati sul territorio persiano pare abbiano ritrovato prove di esperimenti condotti in preparazione di un vero e proprio test atomico sotterraneo, come quelli condotti dal regime nord coreano, infatti Pyongyang e Teheran sono in stretto contatto da qualche tempo e si sono appoggiati a vicenda sia tecnicamente che politicamente in questi anni. Gli stessi inviati della AIEA hanno rinvenuto attrezzature e prove di test condotti a solo scopo militare negli stabilimenti iraniani, nonostante si ritiene che la maggior parte del programma nucleare sia tenuto segreto in basi sotterranee sparse nel sottosuolo. In sostanza è possibile trattare l’Iran già come una potenza atomica.

(Continua su iMille)

Contrassegnato da tag , ,

SENZA SOLDI, SENZA FUTURO E… SENZA PETROLIO

Lavori in corso

Come tutti sappiamo la Grecia è in un mare di… guai.

Non può finanziarsi sui mercati, tradotto in parole povere nessuno è disposto a finanziarla comprando i suo titoli di stato e per questo sta ricevendo pacchetti di aiuti da miliardi di euro da parte del trio delle meraviglie Ue-Bce-Fmi.

Ovviamente i regali confezionati con affetto dal trio delle meraviglie non sono un gentile omaggio della casa e vengono concessi in cambio di “riforme strutturali”  che dovrebbero rimettere in “salute” il Paese e aiutarlo a riprendere la “via della crescita”.

Come ciliegina finale sulla torta adesso nessuno vuole più vendere il petrolio ai nostri cari amici greci.

I traders petroliferi dichiarano che le loro compagnie non possono fare affari con i greci perchè è troppo rischioso e  nessuna banca è disponibile a finanziare accordi con loro.

Ma nel momento del bisogno è arrivata una mano da chi meno te lo aspetti, ovvero l’Iran.

Peace&oil

Ovviamente la fortuna è cieca ma la sf..ortuna ci vede benissimo e a complicare la situazione, già di per sè tragica per i greci, ci hanno pensato gli ultimi eventi che hanno visto come protagonisti l’Iran, il nucleare e l’Aiea.

Dopo l’ultimo rapporto dell’Agenzia internazionale per energia atomica sul paese guidato da Ahmadinejad, la Commissione europea pare intenzionata ad inasprire le sanzioni contro il paese iraniano allargandole anche all’esportazione del greggio.

Se a questo aggiungiamo il fatto che Ue e USA stanno facendo pressioni affinchè la Grecia smetta di rifornirsi di petrolio presso gli unici che sono disposti a venderglielo, allora i greci devono prepararsi a restare non solo senza petrolio, ma anche al buio, al freddo e a piedi dato che ormai non hanno neanche i soldi per permettersi  una bicicletta.

Contrassegnato da tag , , , ,
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: